Formaggio Nero della Nona 1753

L'antico sapore che ritorna al palato

Questa è la storia di un'antica ricetta, ritrovata per caso.

Formaggio Nero della Nona

Un formaggio che è esattamente così come si presenta: semplice, spontaneo e unico nel suo genere.

Una storia affascinante, lunga 250 anni che può sembrare una bella fiaba, ma invece è semplice realtà.

Una ricetta del 1753 scritta in «Scalvino antico», che narra della produzione di un formaggio genuino e naturale, antico, prodotto con latte intero di mucche di razza Bruno Alpina. e' stata trovata casualmente da Attilio Perego in una scatola di latta, proprietario esclusivo della ricetta, durante la ristrutturazione della baita di famiglia, in Val di Scalve (provincia di Bergamo). e' protetta da un disciplinare di produzione.

La Val di Scalve

Immagina di essere un posto incomparabile e isolato, con paesaggi meravigliosi, circondati da verdi pascoli assolati, monti e un cielo limpido e azzurro. Il rumore dell’acqua e l’eco dei leggeri venti di montagna. L’aria fresca leggermente pungente, pura e pulita. Apri gli occhi: questa è la Val di Scalve.

Un luogo speciale, tra la valle Seriana e a valle Camonica, in cui ci si arriva attraversando un suggestivo orrido oppure dall’alto passo del Vivione. La Valle di Scalve si trova in Lombardia, nella zona alpina della provincia di Bergamo.
In questo posto le antiche tradizioni si uniscono alle nuove. I pascoli sono vivi, gli animali controllati istante dopo istante. Solo così il latte, alla base di questo formaggio, è di assoluta qualità.

 

Mappa Val di Scalve
my studio

Il formaggio e l'assaggio

L’antica ricetta del Formaggio Nero de la Nona è stata interpretata e tradotta dall’antico dialetto e, prova dopo prova, questo formaggio nero ha finalmente ripreso vita.

e' un formaggio di media stagionatura e presenta una crosta di colore grigio scuro caratterizzata da odori persistenti di abete e pepe; il sotto crosta è ambrato e la pasta è giallo-dorata. Internamente è arricchito con grani di pepe interi. Al naso emana un deciso aroma speziato, con sentori floreali, d’incenso e miele.

Il sapore è forte e intenso, e porta con sé un leggero retrogusto amarognolo che ne esalta le caratteristiche bucoliche, profumi di sottobosco e la portante definizione speziata, a detta di esperti ne fanno un gusto “Unico al Mondo”!

Disciplinare Scheda descrittiva ONAF

Marchio Registrato

Il formaggio "Formaggio Nero della Nona 1753" è protetto da un marchio registrato. e' immesso al consumo munito di simbolo grafico depositato in Camera di Commercio di Bergamo nr. di Protocollo C000061 presentato il 20/02/2015. Il logo depositato rappresenta la testa di una mucca di razza "Bruna Alpina", piegata a sx, orecchie e muso "Bianco Latte" con Campanaccio al collo, seduta in pascolo verde e cielo azzurro, riportante in circolo sopra in nero "Formaggio Nero", sotto "della Nona" ed al centro la data "1753".

Le forme intere commercializzate devono riportare sulla faccia superiore una velina identificativa riportante il logo ed il simbolo grafico del prodotto. Scegli solo l'originale!

Non sai dove acquistare il nostro Formaggio nero?

Acquista direttamente dal sito, riceverai i nostri prodotti direttamente a casa tua in modo comodo e sicuro.